Seminario Accademia Diplomatica russa – 28 Settembre 2017

Si è svolto il 28 settembre 2017 a Mosca presso l’Istituto dei Problemi Internazionali Contemporanei dell’Accademica Diplomatica del ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa il Seminario “Sicurezza in America Latina: sfide e prospettive future” organizzato dall’Istituto dei Problemi Internazionali Contemporanei in cooperazione con il Centro Internazionale per la Ricerca e la Consulenza Socio-Politica (ICSPSC) e l’Associazione di Studi Strategici Russia – America Latina (RLSSA) con il supporto accademico e mediatico di ASRIE – Associazione di Studio, Ricerca ed Internazionalizzazione in Eurasia ed Africa.

ASRIE ha deciso di supportare tale evento con l’obiettivo di favorire il dialogo tra i ricercatori e gli esperti russi, sudamericani ed occidentali nel campo delle relazioni internazionali, del peacebuilding, della comunicazione strategica e della geopolitica.

Hanno preso parte al seminario Ernesto López (Argentina), professore e direttore dell’Istituto dei Problemi Nazioni dell’Università di Lanús, Bolivar Villareal (Ecuador), professore associato dell’Accademia dell’Economia Nazionale e della Pubblica Amministrazione sotto la Presidenza della Federazione Russa e ricercatore associato di ICSPSC, Hector Luis St. Pierre (Brasile), professore e direttore dell’Istituto per la Politica Pubblica e le Relazioni Internazionali dell’Università di Stato di San Paolo “Julio Meshkita Filho”, Sebastio Velasco y Cruz (Brasile), professore e coordinatore dell’Istituto Nazionale di Scienza e Tecnologia. L’evento è stato coordinato da Evgeny Pashentsev (Russia), direttore di ICSPSC e dottore in scienze storiche.

Il seminario ha focalizzato l’attenzione sull’ordine internazionale e sulle prospettive politiche future dell’America Latina e dell’Atlantico meridionale, una macro area considerata importante perché in futuro potrà divenire motivo di scontro dove la comunicazione di massa potrà giocare un ruolo fondamentale nel campo della sicurezza e dell’impatto psicologico. Inoltre l’evento ha sottolineato come l’attuale situazione dell’America Latina e le relazioni russo-sudamericane devono essere inquadrate all’interno di un periodo storico importante come quello che stiamo vivendo caratterizzato da una serie di cambiamenti e minacce che rendono difficile la comprensione e la spiegazione dell’attualità e dei possibili sviluppi futuri.