Categoria: Sicurezza & Difesa

  • L’Uzbekistan intensifica la lotta al narcotraffico

    Il Centro Nazionale per il controllo delle sostanze stupefacenti presso il Consiglio dei Ministri della Repubblica dell’Uzbekistan ha comunicato i dati inerenti la lotta al narcotraffico nel paese dell'Asia Centrale in merito al "Programma sulle misure complesse contro l’abuso e il traffico illecito di droga 2016-2020" ideato dal Tashkent per determinare la strategia di contrasto al commercio della droga e di riduzione della domanda e offerta delle sostanze stupefacenti.

  • Big Data and the Terrorist Threats

    Evgeny Pashentsev, Leading Researcher at the Diplomatic Academy of the Ministry of Foreign Affairs of the Russian Federation, director of the International Centre for Social and Political Studies and Consulting (ICSPSC), analyses Big Data and terrorism threats and the need of advancing strategy in use of perspective technologies to counteract terrorism.

  • NATO, difesa europea e prospettive future

    Dopo l'elezione di Donald Trump ed i primi giorni del suo mandato presidenziale è possibile prevedere per il settore difesa e sicurezza un netto cambiamento e rinnovamento le cui conseguenze potrebbero riguardare direttamente l'Unione Europeaqualora divenissero realtà le proposte del neo presidente statunitense di rafforzare il peso militare degli Stati Uniti e diminuire invece il ruolo e le spese della NATO.

  • I confini internazionali come fonte di conflittualità nel continente africano

    Il recente scontro al confine tra Etiopia ed Eritrea è solo uno dei tanti allarmi e degli eventi che permettono di fare luce sulla instabilità del continente africano. Gli Stati sorti a seguito del periodo coloniale, mantenendo i confini nazionali decretati dalle potenze europee, inglobano al loro interno una popolazione non omogenea le cui differenze possono divenire motivo di scontro e di conflitto.

  • Cooperazione tra Paesi NATO contro le minacce cyber

    Si è svolto presso la sede Leonardo-Finmeccanica il convegno “NATO and Cyber. Wales, Warsaw and beyond”. Focus sul ruolo e sulla rilevanza della sicurezza cibernetica nelle strategie della NATO e di Italia, Polonia ad Estonia, i tre Paesi che hanno organizzato il seminario. Leader nella cyber security, Leonardo-Finmeccanica è stata scelta per la protezione delle reti della NATO in 28 Paesi della Coalizione

  • Turquía vs PYD

    Mientras se desarrollaban en Ginebra las negociaciones de paz para Siria, supuestamente suspendidas al 10 de marzo en relación al mantenimiento de la tregua establecida el 28 de febrero, una fuerza fundamental en la lucha contra el Estado Islamico (EI) se quedaba afuera por no haber sido invitada: los curdos sirios, los únicos actores locales en grado de resistir a las acometidas yihadistas.

  • Il cambiamento climatico come “moltiplicatore” di minaccia in Medio Oriente

    Quando si pensa alle difficili sfide che la comunità internazionale si troverà ad affrontare nel prossimo futuro, la mente va immediatamente al fondamentalismo islamico, di cui l‘ISIS costituisce al momento la più chiara manifestazione, all’ondata migratoria già in atto nel continente europeo o alle potenziali conseguenze del crollo del prezzo del petrolio sull’economia globale. In realtà, un’altra grave minaccia si affaccia all’orizzonte, una minaccia in grado di avere effetti rilevanti su fattori di instabilità e di insicurezza già presenti in alcune aree del globo: il cambiamento climatico

  • Libia, Mediterraneo e quale sicurezza?

    Quali sono le minacce per l'Italia e per l'intera regione del Mediterraneo provenienti dalla Libia? In che modo l'Italia potrebbe affrontare tali problematiche? Qual è l'importanza strategica dei porti libici e perché lo Stato Islamico sta esercitando pressione per impossessarsene? Una attenta analisi e risposta a queste domande può fornire spunti ulteriori per comprendere quale potrà essere l'impegno militare italiano in Libia ed in che modo affrontare la questione libica