Criticità della gestione della pandemia nei paesi europei

ASRIE Analytica ha pubblicato il quinto volume di Geopolitical Report dal titolo “Criticità della gestione della pandemia nei paesi europei” il cui obiettivo è quello di analizzare le politiche adottate dai paesi europei nella gestioen della crisi del Covid-19 e le conseguenze (negative per lo più) per lo strato più povero della popolazione.

L’autore del report C. Alessandro Mauceri si è adoperato nello studio delle politiche comunitarie e dei singoli paesi europei in materia di Covid-19 e gestione dei migranti. Dallo studio si evince una discrepanza tra quanto stabilito e regolamentato da Bruxelles e le singole politiche dei paesi membri dell’Unione Europea.

Mauceri evidenzia in questo volume di Geopolitical Report il forte impatto che il Covid-19 ha avuto sulle politiche sociali e il fatto che l’Unione Europea possa essere interpretata come una ‘unione’ dal carattere tipicamente economico piuttosto che comunitario e sociale.  A tal proposito, i migranti e i ceti più poveri della popolazione europea rischiano di essere maggiormente colpiti dall’emergenza sanitaria a causa di un difficile accesso al mondo del lavoro, a una istruzione adeguata e regolare e ai servizi sanitari.

Per approfondire tali tematiche è possibile leggere Geopolitical Report Vol. 5/2020 al seguente link: Criticità dlla gestione della pandemia nei paesi europei