Uzbekistan: prende il via il “Programma di Denazionalizzazione e Privatizzazione delle Società di Capitali”

L’Ambasciata della Repubblica dell’Uzbekistan in Italia informa il mondo imprenditoriale e dei media italiano circa la possibilità di partecipazione al Programma di Denazionalizzazione e Privatizzazione delle società di capitali uzbeke rivolta verso le aziende e le istituzioni finanziarie dell’Italia.

Inoltre, l’Ambasciata informa che in maggio 2015 è stato approvato l’elenco consolidato delle proposte d’investimento promettenti per l’anno 2015, costituito da 73 progetti per un totale di 7,9 miliardi US dollari, tra cui i progetti sul territorio delle Zone Economiche Speciali, “Navoi”, “Angren” e “Zhizzak”. L’elenco consolidato è pubblicato sul sito web dell’Agenzia “Uzinfoinvest”.

L’elenco di Società per Azioni, in cui la quota dello Stato e la quota di Autorità di Gestione economica devono essere venduti a investitori stranieri strategici e l’elenco consolidato delle proposte di investimento per l’anno 2015 è consultabile sulla pagina della Camera di Commercio Italia Uzbekistan (CCIU), mentre il Programma di Privatizzazione al seguente link relativo sempre alla CCIU.

Attualmente, i promotori dei progetti stanno sviluppando i passaporti e le proposte d’investimento dei progetti di cui sopra, che saranno pubblicate sul sito web dell’Agenzia “Uzinfoinvest”.

L’Ambasciata esprime la sua disponibilità per qualsiasi assistenza in merito alla proposta.


Si ringrazia l’Ambasciata delle Repubblica di Uzbekistan in Italia per i dati forniti e condivisi in merito alle opportunità di investimento nel paese. Per maggiori informazioni, analisi e consulenze in merito alle opportunità di investimento in Uzbekistan è possibile contattare la Segreteria dell’Associazione all’indirizzo di posta elettronica info@asrie.org